Il fascino di Star Trek, dalla serie tv ai film culto del genere fantascienza

Sono passati ormai più di cinquant’anni da quell’8 settembre 1966 quando, il canale americano NBC, trasmetteva la prima puntata di una serie che avrebbe cambiato per sempre la fantascienza in televisione e al cinema. Stiamo parlando di Star Trek, un vero e proprio fenomeno del piccolo e del grande schermo capace di far appassionare milioni di spettatori nel corso degli anni. Star Trek è stata una novità senza precedenti nella televisione degli anni ’60, molto lontana dagli standard dell’epoca e che ha fatto fatica, almeno all’inizio, ad imporsi nella maggioranza di telespettatori.

Da quel momento sono state prodotte ben cinque serie televisive, di cui una a cartoni animati, e tredici film, l’ultimo, Star Trek Beyond, arrivato nelle sale a luglio 2016. Senza contare i premi: 33 Emmy Awards e un oscar su 14 candidature, oltre ad altri premi minori.

L’ultima serie Tv

Il colosso Netflix, nel 2017, ha annunciato di aver raggiunto un accordo internazionale con CBS Studios International per la nuova serie televisiva di Star Trek. In base all’accordo, Netflix ha acquistato il diritto di trasmettere in esclusiva e in anteprima i nuovi episodi della serie in 188 nazioni, comprendenti l’Italia. Ogni episodio è stato trasmesso entro 24 ore dalla prima trasmissione negli States.

Il nuovo capitolo della saga tornerà in televisione per la prima volta dal 2005 con una nuova astronave, nuovi personaggi, nuove missioni, mantenendo inalterata la stessa ideologia e la speranza per il futuro che ha ispirato una generazione.

La nuova serie Discovery è riuscita ad intrattenere al meglio gli appassionati della famosissima saga. Grazie all’introduzione di una varietà di nuovi elementi tra cui Saru, appartenente alla specie Kelpien, interpretato dal mostro di The Shape of Water Dung Jones. Oltre ai nuovi design, un mucchio di personaggi inediti che precedono di circa dieci anni gli avvenimenti dell’Enterprise. Ci sono, poi, due nuove donne al centro dell’azione e l’esplorazione di numerosi punti di vista per lo show. La sceneggiatura risulta essere eccellente ed i dialoghi significativi e spesso in chiave ironica.

Insomma, il lavoro svolto sembra aver dato i frutti sperati ed in questo modo il mito di Star Trek continuerà ad attirare sempre più nuovi utenti e ad avere un successo planetario. E’ forse anche per questo motivo che viene definita una serie tv da vedere assolutamente.