Porno dipendenza e conseguente disfunzione erettile

Il fenomeno che in america è chiamato “Creep Porn” è definito come una condizione che deriva dall’osservazione costante o eccessiva di video porno o di materiale pornografico. E’ caratterizzata da un’incapacità di avere un’erezione in circostanze che non comportano la visione di materiale pornografico.

La disfunzione erettile (o DE) è l’incapacità di sviluppare o mantenere l’erezione nei maschi ed è dilagante in quelli con una dipendenza da pornografia nella nostra era di internet- molto più di quanto non fosse precedentemente.
Preoccupante, è che il fenomeno è stato accompagnato dallo stato relativamente a maschi adulti che non solo sono vergini, ma che avrebbero anche sofferto di disfunzione erettile di una certa caratura. Ancora più preoccupante è che sempre più giovani maschi vergini – anche giovani dai 14 a 16 – soffrono di disfunzione erettile.
Molti maschi descrivono le loro esperienze amorose essere al 100% di carattere pornografico e che questo. Questi uomini vanno dalla fascia di età da ragazzi adolescenti a uomini nel loro 30 anni pieni. Alcuni hanno le cosiddette bambole del sesso.

Un giovane ha mandato un email in un noto sito di recupero da dipendenza sessuale “Ho 18 anni e sono un pornodipendente da alcuni anni; inizialmente ho iniziato a guardare porno eterosessuale, poi sono passato a lesbiche, transgender, porno gay, scene di sesso con animali, sesso sadomaso, donne anziane, giovani e omosessuale. Sono gay? Non so, non ho mai sentito alcuna attrazione per gli uomini prima ma ora ho anche iniziato ad andare ad incontri di questo genere agli annunci. Non so se è a causa della escalation o se sono segretamente gay. Il rimorso mi sta mangiando vivo.”

Alcuni giovani si illudono che un rapporto con un partner reale risolverà la loro dipendenza. Un pornodipendente ha scritto quest’email. “Ho23 anni ora e la mia porno dipendenza è iniziata molto presto. Speravo che quando avrei visto una ragazza avrei smesso la mia fase ossessiva di masturbazione risolvendo il problema. Tuttavia non è successo”.
Questo tipo di testimonianze è scritto più e più e più volte dai tossicodipendenti pornografici.
Tuttavia la pornodipendenza può essere sconfitta ed è bene rivolgersi ai centri di recupero che sono nati in tal senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *