Trading forex: l’importanza delle strategie

Molte persone paragonano erroneamente il trading online alle scommesse. Uno dei punti per i quali, al contrario, il forex e gli altri tipi di gioco in Borsa non rappresentano affatto un’attività che possa in qualche modo assomigliare allo scommettere è, senza dubbio, la necessità di utilizzare un piano strategico. Il mercato valutario, più di altri, esige un’attenta valutazione dei trends dei prezzi: solo in questo modo potrai sperare di avere successo con le valute e assicurarti dei guadagni concreti e duraturi. Le strategie forex sono tutte caratterizzate dall’utilizzo di diversi strumenti di trading, ed è per questo che il gioco in Borsa, piuttosto, può essere definito a tutti gli effetti come un vero e proprio mestiere.

Guadagnare con lo scambio tra le valute: come si crea un piano strategico?

Per iniziare ad imparare come creare le tue strategie di trading, devi innanzitutto aver eseguito in modo corretto i precedenti passaggi, ovvero la scelta del broker e lo studio del trading online. Solo con alle spalle una buona conoscenza della materia e con la possibilità di utilizzare dei servizi efficienti potrai sperare di mettere a punto un piano che sia vincente.

Premesso questo, voglio aprire una importante parentesi che riguarda l’approccio mentale. Nel settore degli investimenti, l’aspetto psicologico conta quanto ogni altro aspetto legato alle operazioni finanziarie. Questo perché senza il giusto livello di autocontrollo, qualsiasi trader potrebbe mandare in fumo le sue strategie, seppur teoricamente costruite bene. Pertanto ti consiglio di inserire la gestione delle emozioni nei punti fondamentali sui quali si baserà il tuo piano operativo.

Altrettanto importante è la gestione del capitale, grazie alla quale potrai creare una strategia che abbia come scopo quello di massimizzare i profitti riducendo i rischi di perdite.

Forex e tecniche vincenti: meglio l’analisi fondamentale o l’analisi tecnica?

Studiando le materie del trading avrai appreso che gli investitori si dividono in due grandi categorie: quelli che utilizzano l’analisi tecnica per fare le proprie previsioni e quelli che prediligono, invece, l’analisi fondamentale. I primi hanno maggiore dimestichezza con la lettura dei grafici, i secondi sono convinti di trarre maggiore vantaggio dall’osservare i dati economici.

Non è possibile stabilire una corrente di pensiero migliore: il successo dipende piuttosto dalle capacità del trader di utilizzare uno strumento piuttosto che un altro. E’ un po’ come avviene per un automobilista di formula 1: non si può dire con certezza che un tipo di gomme sia meglio di un altro tipo, ma il pilota può avere maggiore talento se il suo veicolo si muove su un determinato tipo di ruote che avvantaggiano il suo stile di manovra.